Home » Sagre a Ravenna e provincia » Sagre a Bagnacavallo » Sagra delle erbe palustri a Villanova di Bagnacavallo

Sagra delle erbe palustri a Villanova di Bagnacavallo

dal 07 al 10 settembre 2018

Il mestiere dell’intrecciatore di paglia, è parte integrante della cultura e della tradizione storica di questa parte della Romagna che è situata in provincia di Ravenna. Infatti esiste una sagra apposita che celebra questa antica usanza.

A Villanova di Bagnacavallo,un paese situato nella bassa ravennate, in provincia di Ravenna, da venerdì 07 settembre fino a lunedì 10 settembre 2018, si svolgerà “ La sagra delle civiltà e delle erbe palustri “.

Si tratta di un’iniziativa che rievoca l’arte antica che fa riferimento all’utilizzo delle erbe di valle e del legno. La sagra sarà organizzata dall’ Associazione culturale “ Civiltà delle erbe palustri “, in collaborazione con il comune di Bagnacavallo. Siamo in presenza di un’iniziativa davvero lodevole, che ha lo scopo di tramandare nel tempo un antico mestiere che si svolgeva in queste zone, un’iniziativa che vuole mantenere in vita il concetto di “ cultura fluviale “.

Per tutta la giornata di domenica 9 settembre sarà allestito un mercatino del riuso, denominato la “ soffitta in piazza “, ci sarà anche un mercatino delle pulci per i bambini. Domenica 9 settembre 2018, sarà una giornata ricca di proposte, nel paro pubblico sarà attivo un laboratorio didattico, riguardante l’eco sistema marino dell’Alto Adriatico.

Non mancheranno gli appuntamenti sportivi che faranno da corollario all’evento. Saranno allestite numerose mostre sui più svariati argomenti. Sarà presente anche il mitico cabarettista forlivese Sgabanaza.

Patrizio Placuzzi

About Patrizio Placuzzi

Giornalista pubblicista di lunga data e cronista d'assalto, ha scritto su importanti testate locali, mettendo al servizio della sua penna l'amore per le sagre paesane e la sua Romagna.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
= 4 + 6

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato su eventi e sagre in Romagna