Home » Sagre in provincia di Forlì-Cesena » Festa de Bagoin ma la Tora 2015 a San Mauro Pascoli

Festa de Bagoin ma la Tora 2015 a San Mauro Pascoli

festa del maiale san mauro pascoli 201517 e 18 Gennaio 2015

La festa de Bagoin ma la Tora, la festa del maiale alla Torre, non è altro che un revival di un evento che ripropone un’antica tradizione in uso nella società contadina, come la “smettitura del maiale”, che si svolgeva proprio alla Torre di Villa Torlonia di San Mauro Pascoli, dove il padre del poeta Giovanni Pascoli, Ruggero, esercitava la funzione di fattore della tenuta.
La manifestazione si terrà nella splendida cornice della Torre di Villa Torlonia, nei giorni sabato 17 e domenica 18 gennaio 2015, un evento che con l’edizione di quest’anno è arrivato alla sua X° edizione.
L’evento, denominato festa del maiale, è qualcosa di più di un semplice momento di degustazione gastronomica, infatti esso rappresenta la riscoperta di un modo di trattare la carne di maiale direttamente sul posto, allo scopo di riscoprire e valorizzare delle tradizioni e degli antichi mestieri che col tempo sono scomparsi.

Programma

La festa inizierà sabato 17 gennaio alle ore 15.00 con la lavorazione delle carni di maiale e la preparazione degli insaccati. Alle ore 17.00, sarà aperto lo stand gastronomico che è stato allestito per l’occasione con prodotti che avranno come base la carne di maiale, che verranno cotti alla brace. Sempre alle ore 17.00 ci sarà l’appuntamento con il Trebbo di Sant’Antonio, si tratta di letture poetiche in dialetto romagnolo in collaborazione con l’associazione “ Romagna col cuore”. Alle ore 21, si terrà la Vegia ad Sant’Antoni, con canti e balli di origine popolare.
Il programma per domenica 18 gennaio è il seguente:
Ore 09.00: Santa Messa che sarà celebrata nella Chiesa di San Pietro e Paolo, a cui seguirà la benedizione degli animali.
Ore 09.30: lavorazione ed esposizione di vaie tipologie di carni
Ore 12.00: sarà aperto lo stand gastronomico, con prodotti e piatti tipici locali a base di carne di maiale, che sarà lavorata sul posto e al momento.
Ore 15.00: “ A smittem e Bagoin”, che sarà una dimostrazione e una selezione delle carni.
Ore 15.30: canti e balli all’osteria, con il pubblico che potrà interagire intervenendo di persona, davanti a un buon bicchiere di vino.
Ore 17.00: apertura dello stand gastronomico.
Durante la festa che durerà due giorni, nella sala della Tinaia, sarà allestita una mostra di immagine e di ricerca sul maiale, di cui notoriamente non si butta via niente, dal titolo, “ Un Re senza trono”, di Fiorenzo Montalti.
La festa si terrà in concomitanza con la ricorrenza di Sant’ Antonio Abate, protettore degli animali.

Michael Vittori

About Michael Vittori

Giornalista, Copywriter, SEO & SEM Specialist appassionato di Sagre Romagnole. Vi informo sugli eventi, ma NON sono io ad organizzarli! 😉 La mia Bio.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
= 3 + 8

aaaa

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato su eventi e sagre in Romagna