Home » Sagre in provincia di Forlì-Cesena » Di strada in strada a Santa Sofia

Di strada in strada a Santa Sofia

Dal 13 al 15 di agosto 2018

Santa Sofia è un magnifico borgo montano situato nell’Appennino tosco – romagnolo, nella vallata del fiume Bidente, in quella porzione di territorio denominato Romagna Toscana, che sotto la Signoria dei Medici di Firenze costituiva un’unica unità amministrativa. Da un punto di vista prettamente amministrativo, attualmente Santa Sofia fa parte della provincia di Forlì – Cesena.

A Santa Sofia, si terrà dal 12 al 15 agosto 2018, la 27° esima edizione di “ Di strada in strada “, Festival internazionale delle  arti performative del circo teatro della musica, che esiste dal 1992.  La manifestazione in virtù di un alto livello artistico, sempre in costante crescita, è considerata tra le più importanti manifestazioni italiane nel suo genere. La sua forza sta nell’aver sapientemente coniugato l’arte di strada, la musica con le arti figurative e l’artigianato artistico.  Questa miscellanea ben riuscita ha permesso di concepire una manifestazione per tutte le età e per tutti i gusti.

Il festival prenderà il via il12 di agosto 2018, nella graziosa frazione di Corniolo nel cuore del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Campigna e Monte Falterona, con una decina di vari spettacoli, dalla musica all’arte circense.

Dal 13 al 15 di agosto 2018, a Santa Sofia per tre giorni si potranno vedere decine di spettacoli di strada di tutti i generi, che verranno proposti da artisti provenienti da tutto il mondo. La location dove si svolgeranno gli spettacoli, sarà rappresentata dal meraviglioso centro storico di Santa Sofia e dal nuovo Teatro Mentore, che costituirà un unico grande palcoscenico a cielo aperto compreso fra il fiume e le dolci colline che circondano Santa Sofia, accolti come sempre dalla cordialità, dalla schiettezza e dalla simpatia della popolazione della Romagna Toscana.

Il motore, l’anima, il fulcro e il cuore del festival saranno sempre i Buskers, gli artisti di strada. Parteciperanno al festival circa 40 gruppi di artisti che produrranno tanti spettacoli, con l’obiettivo di incantare,divertire,stupire.

La manifestazione avrà come corollario all’evento principale, anche tante iniziative e sorprese, come i concerti live nel Buskers park, il mercatino dell’artigianato e  delle particolarità e una rassegna di arti visive, dalla pittura alla scultura, con l’ausilio di performance artistiche.

Saranno altresì allestiti degli stand gastronomici dove si potranno gustare piatti tipici romagnoli; Ci sarà pure una fornitissima enoteca dove si potranno gustare i vini migliori delle pregiate cantine locali.

Il giorno di ferragosto, il festival si concluderà con un meraviglioso spettacolo pirotecnico sul fiume  Bidente, che illuminerà tutto il paese.

Patrizio Placuzzi

About Patrizio Placuzzi

Giornalista pubblicista di lunga data e cronista d'assalto, ha scritto su importanti testate locali, mettendo al servizio della sua penna l'amore per le sagre paesane e la sua Romagna.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
= 4 + 1

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato su eventi e sagre in Romagna